Login
Psw
Hai dimenticato la password? clicca qui
Non sei ancora registrato? clicca qui




 
65° edizione




I RISULTATI DELLA 3a GIORNATA DEL GRUPPO A PDF Stampa E-mail
Venerdì 15 Febbraio 2013 15:10
VENERDÌ  15  FEBBRAIO

 

JUVENTUS–A.P.I.A. LEICHHARDT 0-0

(arbitro Bertani di Pisa)

Monterotondo (GR) / Stadio “Pian di Giunta” (ore 15)

 

MARIBOR–AVELLINO 1-2

Marcatori: 22' pt. Stojanovic (M), 38' Pellegrino (A); 6' st. Amedoro (A).

(arbitro Viotti di Tivoli)

Strettoia (LU) / Stadio “La Pruniccia” (ore 15) (Sintetico)

 

INTER–MELBOURNE PHOENIX 3-0

Marcatori: 6' pt. Colombi (I), 31' Garritano rig. (I), 45' Colombi (I).

(arbitro Molinaroli di Verona)

Galluzzo (FI) / Stadio “Guidi” (ore 15) (Sintetico)

 

NOGOOM EL MOSTAKBAL–VIRTUS ENTELLA 0-4

Marcatori: 10' pt. Bonaventura (V), 38' Pellegrino (V); 3' st. Damiani (V), 10' Rubino (V).

(arbitro Volpi di Arezzo)

Chiavari (GE) / Stadio Comunale (ore 15) (Sintetico)

 

TORINO–DEPORTES CONCEPCION 3-0

Marcatori: 23' pt. Da Silva rig. (T); 5' st. Kabasele (T), 42' Fumana rig. (T).

(arbitro Giua di Pisa)

Viareggio (LU) / Stadio “T. Bresciani” (ore 15)

 

HONEFOSS–CITTÀ DI MARINO 0-4

Marcatori: 7' pt. Arcobelli (C), 38' Indelicato (C); 13' st. Indelicato (C), 30' Indelicato (C).

(arbitro Agrò di Terni)

Capezzano (LU) / Stadio “Cavanis” (ore 15) (Sintetico)

 

SAMPDORIA–ALL BOYS 1-3

Marcatori: 20' pt. Calleri (A), 37' Madera (A); 10' st. Pfrunder (S), 45' Espindola (A).

(arbitro Marcolin di Schio)

Arenzano (GE)  / Stadio “Gambino” (ore 15) (Sintetico)

 

RECREATIVO HUELVA–VARESE 2-1

Marcatori: 34' pt. Garcia (R); 8' st. Quintana (R), 18' Bruzzone (V).

(arbitro La Posta di Frosinone)

Lido di Camaiore (LU) / Stadio “Benelli” (ore 15) (Sintetico)

 

GENOA–SANTOS LAGUNA 2-0

Marcatori: 17' st. Alhassan (G), 43' Velocci (G).

(arbitro Zingarelli di Siena)

Lavagna (GE) / Stadio “Riboli” (ore 15) (Sintetico)

 

RIJEKA–PARMA 1-2

Marcatori: 30' pt. Polic rig. (R); 3' st. Storani (P), 4' Cerri (P).

(arbitro Capezzi di San Giovanni Valdarno)

Sarzana (SP) / Stadio “Luperi” (ore 15)

 

RAPPRESENTATIVA SERIE D–NORTE AMERICA 2-1

Marcatori: 40' pt. Guevara (N); 24' st. Idromela (R), 38' Gabrielloni (R).

(arbitro Mancini di Fermo)

Pontedera (PI) / Stadio “Mannucci” (ore 15) (Sintetico)

 

ANDERLECHT–REGGINA 2-0

Marcatori: 19' pt. Lukaku (A), 32' Acheampong (A).

(arbitro Colinucci di Cesena)

San Giuliano Terme (PI) / Stadio “G. Bui” (ore 15)

 

 
PUNTO 4: NAPOLI, MILAN E SIENA AGLI OTTAVI, ORA RISCHIA LA ROMA PDF Stampa E-mail
Giovedì 14 Febbraio 2013 20:08

Il Napoli continua ad inanellare importanti traguardi parziali: prima la finalissima di Coppa Italia da disputare contro la Juventus, adesso l'accesso alla fase finale della 65a Viareggio Cup. Un cammino costante che può portare lontano, soprattutto alla luce di un esordiente come Radosevic, appena acquistato dall'Hajduk Spalato. Un palmares incredibile per un '94: esordio nella nazionale croata, titolare dell'Under 21 e del suo ex club in serie A. Contro il malcapitato Lecce ha aperto le marcature con la complicità del portiere avversario, poi ha chiuso con una punizione da urlo all'incrocio dei pali. Due cartoline inviate alla concorrenza da un elemento che può decidere una partita da solo. E pensare che sono mancati all'appello due talenti come Fornito e Roberto Insigne, entrambi a luci spente in attesa di ben altre contese. Il Napoli si candida fortemente.

Pure il Milan avanza quatto quatto: pochi gol (tre), due vittorie di misura sul Newcastle e sull'Empoli, risultato eccola prima del girone 9 con un turno d'anticipo. Di Simone Ganz, figlio d'arte, il gol qualificazione contro i toscani. Stesso ritmo sottotraccia per il Siena: un gol al Bruges e uno su rigore all'Atalanta e via verso gli ottavi.

Di contro la Roma, dopo la buona prestazione contro lo Spartak Mosca, è caduta a Sarzana con lo Spezia e rischia davvero. Addirittura si potrebbe arrivare con tre squadre (Roma, Spezia e Spartak) a sei punti e far scattare la classifica avulsa con la conseguente differenza reti negli scontri diretti. Un bel dilemma per il «decano» Alberto De Rossi. Così come la Lazio, vincente con la Juve Stabia, ma che dovrà affrontare nell'ultimo turno il temibile Mutual Uruguaya A-Net. Tutto ancora in gioco e sperano in tre, salvo la Stella Rossa ormai fuori deludendo la sua grande tradizione.

Ancora incerta la sorte della Fiorentina, tutto si decide sabato a Viareggio nel match con il Club Nacional. È già eliminata invece l'Under 17 del Congo. Mister Paolo Berrettini ha fatto fare esperienza ad un team di ragazzi interessanti, ma bisognosi di maggior esperienza. Stessa situazione negativa per altre straniere come il Belasica Strumica, il Liac e il Long Island, entrambe di New York.

 
CAMPO BASE: NAPOLI VOLA CON RADOSEVIC E SCIELZO PDF Stampa E-mail
Giovedì 14 Febbraio 2013 18:32
Napoli - Lecce 4-0
Reti: 26' pt. Radosevic (N); 8' st. Scielzo (N), 14' Scielzo (N), 36' Radosevic (N).
NAPOLI (4-3-3): Crispino, Allegra, Lasicki, Celiento, Savarise, Palma (15’ st. La Torre), Fornito (20’ st. Gaetano), Radosevic, Tutino (15’ st. Novothhy), Insigne (28’ st. Guardiglio), Scielzo (3’ st. Giovannini). A disp: Contini, Palmiero, Del Bono, Romano, Di Stasio, Zambrano, Scalese. All. Mazzella.

LECCE (4-4-2): Bleve, Pino, Todisco, Luperto, Kalombo, Tundo, Rosafio, Guastamacchia, Di Mariano, Malcore (20’ st. Montagne), Gaetani (1’ st. Lombardi). A disp: Carrieri, Urbano, Brunetti, Montinaro, Castellana, Guadalupi, Franco, Mazzotta, Gargano. All Chianese.
Arbitro: Andreini di Forlì.
Note: ammoniti Palma (N), Tundo (L), Kalombo (L).

Il derby del Sud, made in 65a Viareggio Cup, offre immediatamente spunti di cronaca interessanti. Nel contesto di un ritmo forsennato subito due occasioni da gol, una per parte. Prima Scielzo sfiora la rete (7'), poco dopo Rosafio vede la deviazione del portiere partenopeo Crispino (8'). Si nota anche lo sgusciante Insigne (Roberto) che in fascia destra (è un sinistro) è controllato con alterno successo da Kalombo, tra loro è guerra tra dribbling e anticipo, armi di rispettiva pertinenza.

A mettere ulteriore pepe sul match ci pensa il portiere leccese Bleve che si fa sorprendere da un tiro di Radosevic scoccato dal vertice sinistro. Non aveva grandi pretese eppure il Napoli va in vantaggio (25'). Bleve si fa perdonare (33') respingendo alla grande una conclusione da pochi passi di Tutino.

Altro ribaltone e Tundo scarica un tiraccio dalla distanza (36'): leggera deviazione e palla poco lontano dal palo. Il Lecce cerca di reagire, ma sono battiti d'ala fine a se stessi. Ma è nella ripresa che il Napoli invece spicca il volo con un doppio exploit di Scielzo.

Il primo su azione d'angolo battuto da Radosevic, mischione in area risolto da un violento sinistro che piega le mani a Bleve (8' st). Il secondo è un capolavoro balistico con un diagonale che va a pescare l'incrocio lontano (14' st).

L'atteso Insigne viene sostituito, non era giornata. Col Napoli già qualificato, il tecnico Mazzella non sforza l'impegno del suo miglior talento. Ma non è finita. Tocca ancora a Radosevic (36' st) arrotondare il risultato con un punizione da urlo. Il Lecce nonostante la netta sconfitta resta in gioco, ora l'attende l'Honved: sfida decisiva per sperare nel secondo posto nel girone 10.

 
I RISULTATI DELLA 2a GIORNATA DEL GRUPPO B PDF Stampa E-mail
Giovedì 14 Febbraio 2013 15:13
GIOVEDÌ  14  FEBBRAIO

 

ATALANTA–SIENA 0-1

Marcatore: 33' st. Canotto rig. (S).

(arbitro Colosimo di Torino)

San Giuliano Terme (PI) / Stadio “G. Bui” (ore 17)

 

BELASICA STRUMICA–BRUGES 0-3

Marcatori: 8' pt. Dierckx (Br), 40' Gano (Br); 41' st. Verstraete rig. (Br).

(arbitro Annaloro di Collegno)

Lido di Camaiore (LU) / Stadio “Benelli” (ore 15) (Sintetico)

 

FIORENTINA–PADOVA 0-0

(arbitro Diomaiuta di Albano Laziale)

Scandicci (FI) / Stadio “Turri” (ore 15)

 

B 93 COPENAGHEN–CLUB NACIONAL 3-1

Marcatori: 11' pt. Nielsen K. (B); 30' st. Drost (B), 35' Nielsen D. (B), 42' Alfonso (C).

(arbitro Valiante di Nocera Inferiore)

Quarrata (PT) / Stadio “Raciti” (ore 15)

 

MILAN–EMPOLI 1-0

Marcatore: 10' st. Ganz (M).

(arbitro Boggi di Salerno)

Agliana (PT) / Stadio “Bellucci” (ore 17)

 

NEWCASTLE–UNDER 17 CONGO 2-1

Marcatori: 30' st. Gilliead (N), 44' Andzouana (U), 47' Olley (N).

(arbitro Cipriani di Empoli)

Strettoia (LU) / Stadio “La Pruniccia” (ore 15) (Sintetico)

 

NAPOLI–LECCE 4-0

Marcatori: 26' pt. Radosevic (N); 8' st. Scielzo (N), 14' Scielzo (N), 36' Radosevic (N).

(arbitro Andreini di Forlì)

Viareggio (LU) / Stadio “T. Bresciani” (ore 15.15)

 

HONVÉD BUDAPEST–L.I.A.C. NEW YORK 8-2

Marcatori: 4' pt. Vecsei (H), 23' Vecsei (H), 26' Vecsei (H), 45' Bobal (H), 46' Stulac (L); 3' st. Bobal (H), 10' Bobal (H), 18' Stulac (L), 27' Bobal (H), 32' Holender (H).

(arbitro Vingo di Pisa)

Capezzano (LU) / Stadio “Cavanis” (ore 15) (Sintetico)

 

ROMA–SPEZIA 0-2

Marcatori: 32' pt. Ciurria (S); 25' st. Izzillo rig. (S).

(arbitro Bichisecchi di Livorno)

Sarzana (SP) / Stadio “Luperi” (ore 15)

 

SPARTAK MOSCA–LONG ISLAND 5-0

Marcatori: 1' pt. Davydov (S), 12' Fedchuk (S), 18' Fedchuk (S), 27' Kutepov (S), 45' Davydov (S).

(arbitro Capasso di Firenze)

Galluzzo (FI) / Stadio “Guidi” (ore 15) (Sintetico)

 

LAZIO–JUVE STABIA 4-3

Marcatori: 12' pt. Keita (L), 25' Cataldi (L), 29' Gerardi (J), 33' Festa (J), 44' Keita (L); 30' st. Sorriso (J), 39' Antic (L).

(arbitro Massimi di Termini)

Soriano nel Cimino (VT) / Stadio Comunale (ore 18) (Sintetico)

 

STELLA ROSSA–MUTUAL URUGUAYA A-NET 0-1

Marcatore: 20' pt. Santos (M).

(arbitro Magrini di Città di Castello)

Soriano nel Cimino (VT) / Stadio Comunale (ore 15) (Sintetico)

 

 
PUNTO 3: JUVENTUS E INTER GIÀ AGLI OTTAVI PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Febbraio 2013 19:40

La seconda giornata del gruppo A regala già le prime sentenze. Juventus e Inter sono già agli ottavi, perchè a quota sei in classifica sono al sicuro da un eventuale aggancio-sorpasso, avendo gli scontri diretti a favore nei riguardi delle aspiranti a tale traguardo. Via col vento dunque per Baroni e Bernazzani, nonostante abbiamo vinto solo di misura su Avellino e Virtus Entella, due fiere rappresentanti della Lega Pro. Tra i bianconeri ancora in evidenza il capocannoniere Lanini: doppietta e il totale del bottino personale sale a cinque.

Il Torino dimostra di essere una macchina da gol anche contro il Città di Marino. Tredici reti in due partite, qualificazione in tasca, ma non matematica visto lo scontro diretto con il Deportes Concepcion che in caso di vittoria potrebbe agganciare i granata e passare come prima del girone 3.

La Sampdoria ha trovato nel Varese un fiero avversario che l'ha raggiunta due volte, in questo contesto che rende decisiva la sfida con gli argentini dell'All Boys, si è visto il gran gol del blucerchiato Luperini, un destro a giro di rara fattura che ha alzato di botto l'adrenalina del match.

Ben posizionata la Reggina, nonostante il pareggio imposto dalla Rappresentativa di Serie D, ma attenzione al competitivo Anderlecht, sorpreso dal Norte America che si è rimesso in corsa a sua volta.

Equilibrio assoluto nel girone 5 dove Genoa, Parma, Santos Laguna e Rijeka sono appaiate con un successo a testa. La differenza reti per ora premia maggiormente i messicani. Vincere è imperativo, altrimenti addio sogno qualificazione.

 
CAMPO BASE: FORTINO GENOA, IL PARMA NON RIMONTA 2-1 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Febbraio 2013 19:09
Genoa - Parma 2-1
Reti: 8' pt. Jara Martinez (G), 29' Jara Martinez (G); 31' st. Lauricella (P).
GENOA: Albertoni; Gallotti, Sooli, Kranjs, Blazé; Bennati, Alhassan, Di Marco; Said, Jara Martínez (16' st. Sartore, 45' st. Okseti), Held. (A disposizione: Tufano, Parrotta, Olivera, Velocci, De Luca, Moresco, Siciliano, Consol). All. Chiappino.

PARMA: Anacoura; Pappaianni, Adofo (5' st. Lauricella), Di Gennaro, Dell’Orco; Sarr, Mauri (1' st. Sall), Dias Consulin; Storani, Arteaga (29' st. Abbracciante), Campagna (32' pt. Cerri). (A disposizione: Cincilla, Petrini, Moroni, Prete, Mazzocco, Zagnoni, Alessandroni). All. Pizzi.

Arbitro: Strippoli di Bari.

 

Due gol del paraguaiano Jara Martinez regalano al Genoa una nuova speranza qualificazione e risucchiano il Parma nel mucchio. Il girone 5 del gruppo A, dopo due giornate ricomincia da zero essendo tutte e quattro a quota tre. Venerdì si decide tutto, anche Rijeka e Santos Laguna sperano. Il match ha avuto due volti ben distinti. Primo tempo arrembante del Genoa, ripresa sulla difensiva sotto la pressione del Parma.

Protagonista assoluto il bomber in prestito dal Palermo, prima batte Anacoura con un tiro basso dal limite dell'area (8'), quindi confeziona un piccolo capolavoro con pallonetto sul difensore e botta vincente in porta (29'). Il ragazzo ha veramente doti interessanti, si posiziona a difesa del pallone e nel controllo cerca già il movimento per il tiro.

I gialloblù vivono una prima fase un po' passiva, dove si manifestano con la sola punizione di Dias Consulin (6'), poi vaghi gli sforzi di alzare il ritmo contro il pressing rossoblù. Il solo gigantesco Cerri fa a sportellate con Krajnc, ma non va mai al tiro.

Il rientro in campo vede il cambio di marcia da parte del Parma. Il tentativo di recupero passa attraverso la ricerca di un fraseggio profondo ed insistente. Ci prova ancora Cerri, ma il tiro esce a lato, quindi tocca al rapido Storani far venire i brividi ad Albertoni, il suo tiro-cross è un invito che non trova aspiranti goleador. La spinta si concretizza invece con Lauricella (31' st) che smarcato da Cerri in area va a segno con un sinistro secco e potente. Poi l'assedio finale alla difesa del Genoa che Chiappino posiziona col 5-4-1 e mette in campo (44' st) il difensore Okseti, proprio per annullare il gioco aereo di Cerri. Fra i due scintille a ripetizione con Strippoli a redarguire entrambi ad usare meno le mani.

Qualche angolo conquistato, un paio di punizioni con 20 giocatori in area rossoblù che formano mischie paurose, ma alla fine è il Genoa che respira di nuovo aria di qualificazione. Tutto da rifare per il Parma, ma la chance è aperta per tutti.

 
I RISULTATI DELLA 2a GIORNATA DEL GRUPPO A PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Febbraio 2013 15:17
MERCOLEDÌ  13  FEBBRAIO

 

JUVENTUS–AVELLINO 2-1

Marcatori: 17' pt. Lanini (J), 27' Pellegrino (A); 43' st. Lanini (J).

(arbitro Ranaldi di Tivoli)

Sarzana (SP) / Stadio “Luperi” (ore 15)

 

MARIBOR–A.P.I.A. LEICHHARDT 5-0

Marcatori: 6' pt. Zahovic (M), 9' Stojanovic (M), 44' Zahovic (M); 1' st. Sauperl (M), 33' Stojanovic (M).

(arbitro Michieli di Padova)

Capezzano (LU) / Stadio “Cavanis” (ore 15) (Sintetico)

 

INTER–VIRTUS ENTELLA 1-0

Marcatore: 20' pt. Terrani (I).

(arbitro Zuliani di Vicenza)

Pontedera (PI) / Stadio “Mannucci” (ore 17.30) (Sintetico)

 

NOGOOM EL MOSTAKBAL–MELBOURNE PHOENIX 4-1

Marcatori: 10' pt. Selim Mohamed (N), 38' Mahmoud Mageid (N); 5' st. Tarik Abduo (N), 21' Carter (M), 43' Ahmed Abdou rig. (N).

(arbitro Rossi di Novara)

Arenzano (GE) / Stadio “Gambino” (ore 15) (Sintetico)

 

TORINO–CITTÀ DI MARINO 5-0

Marcatori: 35' pt. Ignico (T); 28' st. Da Silva (T), 37' Da Silva (T), 43' Parigini (T), 45' Da Silva (T).

(arbitro Gozzi di Siena)

Galluzzo (FI) / Stadio “Guidi” (ore 15) (Sintetico)

 

HONEFOSS–DEPORTES CONCEPCION 0-6

Marcatori: 20' pt. Cardoso Ayala (D), 26' De Lacerda (D), 31' Leiva (D), 40' Munoz Contreras (D); 41' st. Poblete Ossorio (D), 43' Poblete Ossorio (D).

(arbitro Bianchini di Cesena)

Agliana (PT) / Stadio “Barontini” (ore 15)

 

SAMPDORIA–VARESE 2-2

Marcatori: 26' pt. Ghiglia (S); 9' st. Zamparo (V), 16' Luperini (S), 35' Forte (V).

(arbitro Amabile di Vicenza)

San Giuliano Terme (PI) / Stadio “G. Bui” (ore 17)

 

RECREATIVO HUELVA–ALL BOYS 0-1

Marcatore: 43' st. Di Placido (A).

(arbitro Cesaroni di Pesaro)

San Donato di San Miniato (PI) / Stadio Comunale Via Cimarosa (ore 15) (Sintetico)

 

GENOA–PARMA 2-1

Marcatori: 8' pt. Jara Martinez (G), 29' Jara Martinez (G); 31' st. Lauricella (P).

(arbitro Strippoli di Bari)

Viareggio (LU) / Stadio “T. Bresciani” (ore 15)

 

RIJEKA–SANTOS LAGUNA 0-5

Marcatori: 6' pt. Sandoval (S), 31' Najera (S); 3' st. Sandoval (S), 16' Sandoval (S), 24' Tovar Delgado (S).

(arbitro Guidi di Imola)

Lido di Camaiore (LU) / Stadio “Benelli” (ore 15) (Sintetico)

 

RAPPRESENTATIVA SERIE D–REGGINA 2-2

Marcatori: 14' pt. Gatto (Ra), 31' Bussi (Ra); 27' st. Akaku O. (Re), 40' Ammirati (Re).

(arbitro Candeo di Este)

Strettoia (LU) / Stadio “La Pruniccia” (ore 15) (Sintetico)

 

ANDERLECHT–NORTE AMERICA 0-1

Marcatore: 20' pt. Preciado (N).

(arbitro Patrignani di Roma 1)

Altopascio (LU) / Stadio Comunale (ore 15) (Sintetico)

 


 
RINGRAZIAMENTI A PESSOTTO, ALBERTINI E FAVINI PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Febbraio 2013 22:01

Il presidente Alessandro Palagi, a nome del Consiglio Direttivo del Centro Giovani Calciatori intende ringraziare Gianluca Pessotto per la disponibilità offerta in occasione della lettura del giuramento, in sostituzione di El Shaarawy, bloccato a Milano dalla neve. Inoltre va un grazie particolare a Demetrio Albertini, vice presidente Figc, giunto a Viareggio per ritirare il premio «Torquato Bresciani» partendo addirittura dalla Valle d'Aosta, quindi Mino Favini, responsabile settore giovanile dell'Atalanta, anch'esso arrivato da Bergamo a ritirare il premio speciale del CGC. Entrambi hanno sfidato il maltempo per non mancare al gala inaugurale della 65a Viareggio.

 
PUNTO 2: GOLEADA FIORENTINA, SCIOLTEZZA ROMA PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Febbraio 2013 21:54

La Fiorentina entra in campo sonnacchiosa, va sotto di due gol con i danesi del B 93 Copenaghen poi si scatena e va al tiro a segno centrando otto volte il bersaglio. Un bicchierino amaro poi la scorpacciata arricchita dalla tripletta di Bernardeschi. Nel segno del tre anche la Roma che va in scioltezza sullo Spartak Mosca, solo capace di cavalcate inconcludenti contro l'efficace fraseggio dei giallorossi che hanno in Bumba, fantasista rumeno, un elemento di spicco. Pure l'Empoli fa tre gol ai «distratti» ragazzi del Congo, match iniziato in ritardo per problemi di documenti lasciati in albergo. I ragazzi di Berrettini nulla hanno potuto contro l'organizzazione di gioco empolese, manca loro esperienza, ma si faranno. Tre reti anche del Lecce al Liac New York. A segno anche Roberto Insigne, fratello d'arte, nel successo del Napoli sull'Honved Budapest. Sempre brutte notizie sul fronte Usa dove il Long Island di Graziani e Bonini ha ceduto allo Spezia nettamente.

Inconsistente l'opposizione della Juve Stabia contro la multinazionale del Mutual Uruguaya, squadra che ha un forte spirito battagliero e si propone di seguire le orme della connazionale Juventud, che nel 2006 ha sbaragliato la concorrenza e portato il prestigioso Burlamacco in patria. Però in serata la doccia fredda con la sentenza del Giudice Sportivo che ha dato partita persa al Mutual, causa la messa in lista di 5 «fuoriquota» anziché 4 come previsto dal regolamento.

Un trionfo annunciato per l'Atalanta, un gol per tempo sui macedoni del Belasica Strumica. L'ultimo entrato Bruges cede di misura al Siena. Pareggio in recupero del Padova contro il Club Nacional.

Vittoria importante, ma sofferta per il Milan sull'arrembante Newcastle. Una punizione di Cristante e un gran bel gol di Pedone piegano gli inglesi, che dopo il primo svantaggio hanno sfiorato più volte il pareggio e accorciato in chiusura con Quinn. Match battagliato tra Lazio e Stella Rossa, con successo dei biancazzurri che però chiudono in nove.

 
CAMPO BASE: SEMAFORO VERDE PER LA ROMA CONTRO LO SPARTAK MOSCA PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Febbraio 2013 19:32
ROMA-SPARTAK MOSCA 3-0

Reti: 11' pt. Bumba (R), 31' Bumba (R); 35' st. Marciel (R).

ROMA (4-2-3-1):
Svedkauskas, Rosato, Carboni, Somma, Yamnaine; M. Ricci (43' st. Adamo), Cittadino; F. Ricci (10' st. Marciel), Bumba (38' st. De Santis), Frediani (10' st. Ferri); Ferrante (31' st. Verde). All. De Rossi.

SPARTAK MOSCA (4-1-4-1):
Mytruskin; Stepanov, Kutepov, Lisinkov, Vinnichenko; Ermakov (25' st. Zghibarta); Svyatov (1' st. Davydov), Leontyev (13' st. Fedchuk), Timofeev (28' st. Masterno), Savichev (27' st. Globa); Krotov. All. Pyatnitskiy.

Arbitro:
Zanonato di Vicenza.

Note:
ammoniti Savichev (S), Kutepov (S), Fedchuk (S).
La Roma batte seccamente lo Spartak Mosca e conferma di essere una delle candidate al titolo. Il tecnico De Rossi, il decano del Torneo con dieci partecipazioni, ha a disposizione una squadra ricca di talenti con uno spiccato senso tattico. Il 3-0 è figlio di un dominio tecnico, sul piano del palleggio non c'è stata storia contro i lungagnoni russi colti in numerosi errori di fraseggio e spesse volte mal posizionati sui tagli di Bumba e Ferrante. E' stato proprio il fantasista romeno ad andare a segno due volte in un quarto d'ora. Prima devia di testa un cross di Frediani (11') e poi si presenta solo di fronte a Mitryushkin e lo beffa con dribbling stretto (30'). L'unico vero pericolo per i giallorossi è portato dallo sgusciante Savichev (40') che in contropiede solitario si fa murare il tiro da Yamnaine in rapido recupero.

Anche nella ripresa la Roma parte alta con alla distribuzione a raggiera Matteo Ricci coadiuvato dal gemello Federico. Gloria anche per il brasilaino Marciel, alias Silva Da Silva, che s'infila nel cuore della difesa russa e va a battere il portiere con tocco preciso (35' st). Spartak sulle gambe e in confusione tattica dentro la quale la Roma affonda a piacere con Ferri che colpisce un palo (43' st). Russi a testa bassa, romanisti sorridenti che ritrovano il passo da «Viareggio Cup», lo stesso che li aveva portati in finale lo scorso anno. Match indimenticabile contro la Juventus, uno dei più belli della storia. Vinsero i bianconeri, ma grande onore alla Roma.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 7


 


Vuoi essere sempre aggiornato
sul Torneo di Viareggio e le sue iniziative?


Vuoi ricevere SMS per essere
sempre aggiornato sul Torneo
di Viareggio e le sue iniziative?
 








Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. Via V. Veneto, 210 - 55049 Viareggio (Italia)
Tel. +39 0584 46109 r.a. - Fax +39 0584 962031 info@torneoviareggio.it S. C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. P. IVA 00928440460
Credits www.dpsonline.it